Benvenuto nel sito ufficiale del Comune di Terracina Sei nella Home Page del Comune di Terracina.
HOME  |  MAPPA
Motore di ricerca
  
Solo testo    |   Alta visibilità

Canali d'accesso. Menu Canali d'accesso terminato.

Sei in: Home » archivio comunicati » risultato ricerca » scheda comunicato
Sei in: Home » archivio comunicati » risultato ricerca » scheda comunicato

Comunicati

 

Lettera aperta alla stampa locale
comunicato

 Caro amico giornalista, mi dispiace della polemica innescatasi a seguito di un suo articolo intitolato Seimila residenze fittizie; quell'articolo, secondo le sue buone intenzioni, doveva servire ad avviare un dibattito sereno sulla presenza in citt di persone in odore di criminalit organizzata. Sono d'accordo che l'infiltrazione della criminalit organizzata nella nostra citt deve rappresentare qualcosa di pi di una semplice preoccupazione, ma il presupposto, il modo e la maniera di porre l'argomento sembra pi un attacco all'Anagrafe del Comune di Terracina che rilascia residenze facili che quello di avviare un dibattito su un argomento importante. Per questo motivo l'Amministrazione, conscia dell'ottimo operato degli operatori del settore, ha cercato di difendere gli Uffici chiarendo alcuni aspetti anagrafici che sfuggivano anche alla fonte anonima e a qualche altro giornalista che chiede controlli pi forti e pi severi di quelli messi in atto: l'Ufficiale d'Anagrafe non rilascia n concede alcuna residenza, accerta solamente se esistono i presupposti della dimora abituale,  espressamente vietato compiere ulteriori e pi approfonditi accertamenti sulla persona. A tutti pu capitare di scivolare, inciampare, prendere un abbaglio, l'importante e rialzarsi ed accorgersi dell'errore; quando si pubblicano dei dati e si danno delle notizie penso sia doveroso verificarle, non mi riferisco alla parte dove si fa della fantapolitica, ma ai dati che fanno la notizia. Suppongo che la mancanza di verifica dei dati sia dovuta forse alla autorevolezza della fonte anonima che si  addirittura arrogata il diritto di parlare a nome delle forze dell'ordine. I dati demografici non sono frutto di stime o di sondaggi, sono dati reali, concreti; la popolazione di Terracina, la sua movimentazione, la sua composizione, la sua provenienza, ecc. sono costantemente monitorate ed aggiornate dall'Anagrafe che pu fornire su di essa qualsiasi tipo di informazione. Dire che sono seimila le residenze fittizie registrate all'Anagrafe di Terracina negli ultimi cinque anni  una affermazione grave e calunniosa nei confronti dell'Ufficiale d'Anagrafe. L' Ufficio Statistica del Settore Servizi Demografici nel 2007 aveva redatto un annuario statistico con i numeri della citt alla data del 31 dicembre 2006 le invio alcune elaborazioni statistiche che illustrano il movimento della popolazione terracinese e la composizione in base alle regioni di nascita. Sulla base di questi o di altri dati ufficiali sulla popolazione che possiamo fornirvi in qualsiasi momento si pu avviare un dibattito sereno non su illazioni di residenze fittizie, controlli non accurati, omissioni, lassismo e quant'altro  uscito sui giornali locali in questi giorni. I Servizi Demografici sono un servizio dello Stato non del Comune, il suo operato  sotto il controllo e la vigilanza continua del Ministero dell'Interno, della Prefettura e dell'ISTAT, l'operato dell'Ufficiale d'Anagrafe deve seguire le leggi, le circolari e le direttive degli Enti Statali su citati, il Sindaco agisce in qualit di Ufficiale di Governo, non pu prendere iniziative o aggravare i procedimenti individuati dallo Stato, l'unica cosa che si poteva fare  stata fatta: mensilmente gli uffici comunicano alle Autorit di Pubblica Sicurezza l'elenco nominativo dei nuovi residenti. Caro amico giornalista il suo articolo se ne  portati dietro molti altri, a tutti per mancava ci che ogni giornalista vorrebbe o dovrebbe poter fare, andare a controllare o a verificare le notizie alla fonte. Non conosco i motivi di questo attacco e dove volesse arrivare il suo ideatore, mi sembra comunque grave che si cerchi di colpire qualcuno o qualcosa sparando nel mucchio e gettando discredito su un Ufficio Pubblico, e mi dispiace che Lei sia stato, credo a sua insaputa, l'esecutore materiale di tutto ci. Firmato Dr. Ulderico Rossi Responsabile Servizi Demografici Terracina, 18 settembre 2008

Fine dei contenuti della pagina

Sito ufficiale del Comune di Terracina

Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

Piazza Municipio, 1 - 04019 Terracina (LT)
Tel. 0773-7071 - Fax. 0773-702273
PEC: posta@pec.comune.terracina.lt.it
C.F.: 00246180590

Realizzazione
ImpresaInsieme S.r.l.Proxime S.r.l.